Pronto Intervento +41 91 606 66 50

Image

Tutto sul Calabrone Europeo (Vespa Crabro) e come liberarsene

Descrizione della specie di vespa crabro

La Vespa crabro, comunemente noto come calabrone europeo, è presente in tutta Europa. Ha una lunghezza di 3,5 cm (regina) o 2,5 cm (operaie) con colorazione giallo-arancio o rosso-marrone.

Questo insetto si trova sia in pianura che in collina, più frequentemente nel centro-sud Italia. La Vespa crabro è un predatore di vari tipi di insetti, comprese le api. Preferiscono nidificare in alberi cavi, cavità nei muri, camini e solai. Il nido è costruito con un involucro marrone chiaro, molto fragile. Le colonie sono composte da poche centinaia di adulti durante il periodo di massimo sviluppo.

Ricevi aggiornamenti e promozioni

Offerte, promozioni e notizie utili per tenrvi aggiornati su come fare manutenzione
Vespa detta vespula germanica

Riproduzione della calabrone europeo

I calabroni europei costruiscono nidi di carta come altri calabroni. Tuttavia, a differenza dei calabroni calvi, che costruiscono grandi nidi di carta esposti sugli alberi e dei giubbotti gialli, che tipicamente costruiscono nidi di carta nel terreno, i nidi dei calabroni europei si trovano in aree protette, come le cavità dei grande alberi e, talvolta, nei vuoti dei muri delle case.

Poiché - di solito - nidificano negli alberi cavi, i calabroni europei si trovano più comunemente nelle foreste e nelle aree adiacenti. Tuttavia, possono essere trovati anche in parchi e aree suburbane con alberi o altri habitat adatti per la nidificazione. Occasionalmente sono stati segnalati anche nidi sotterranei.

I nidi di calabroni europei sono spesso grandi perché i calabroni stessi sono grossi, ma la maggior parte dei nidi contiene solo 1.500-3.000 cellule. A metà settembre il nido raggiunge la sua dimensione massima, contenendo 200-400 lavoratori, anche se i nidi grandi possono avere fino a 1.000 lavoratori.

Come altre vespe sociali, i calabroni europei fanno nidi annuali. Ciò significa che il nido e le operaie muoiono in autunno e gli unici individui che sopravvivono sono le regine fecondate che costruiscono nidi l'anno successivo. Poiché le regine svernanti costruiscono nuovi nidi ogni anno, avere un nido in un albero specifico o in un'altra area non significa necessariamente che un nido verrà costruito lì negli anni successivi.

Le regine fecondate svernano in luoghi protetti, come la corteccia di alberi caduti o nei vuoti murari degli edifici. Quando entrano negli edifici e si svegliano in primavera, a volte entrano in casa accidentalmente, invece di uscire, quindi possono finire in soffitta e nelle zone giorno.

Habitat: dove le troviamo

Le vespe crabro si possono trovare i luoghi aperti pieni di alberi, ai margini di boschi e giardini, in aree urbanizzate, vecchi alberi cavi o artificiali, pavimenti, solai, muri di vecchi edifici, fienili e ricoveri per il legno, raramente in cavità sotterranee.

Nutrizione del calabrone europeo

I calabroni europei sono predatori per la maggior parte dell'anno e cacciano altri insetti, tra cui cavallette, varie mosche e giacche gialle. A volte attaccano le api da miele, anche se questo comportamento sembra essere più comune in Europa che in altre zone in cui si sono insediate.

I calabroni europei incorporano zucchero e carboidrati nella loro dieta, in particolare in autunno. Sono attratti da frutti caduti come mele e pere o strappano la corteccia da alcuni cespugli (in particolare il lillà) per nutrirsi di linfa delle piante. Quando i calabroni strappano la corteccia dai cespugli possono seccare ramoscelli e rami.

Impatto e danni provocati dal calabrone

I calabroni europei hanno un impatto diretto sulle colonie di api mellifere e su altri insetti nativi consumandoli o nutrendosi degli stessi nella propria covata. I calabroni europei sono anche noti per ronzare intorno ai rami di corteccia, rendendoli secchi.

Scrivici o chiama subito +41916066650

Errore: preghiamo di inserire tutti i dati obbligatori.
Errore: preghiamo di inserire tutti i dati obbligatori.
Errore: preghiamo di inserire tutti i dati obbligatori.

Come tenerlo lontano

Poiché i calabroni europei costruiscono nidi annuali, il metodo più semplice per tenerli lontani è aspettare che le prime gelate uccidano i nidi vicini. Raccogliere i frutti caduti e spegnere le luci del portico di notte in autunno può aiutare a ridurne il numero di questi insetti, fino a quando il freddo non li ucciderà.

 

I cespugli possono essere protetti dai calabroni europei usando lo spray per vespe e calabroni - poiché i nidi sono relativamente piccoli con solo poche centinaia di individui: uccidere un numero sufficiente di calabroni può ridurre il danno a livelli accettabili - o coprire i cespugli interessati con una rete finché i calabroni non muoiono.

Se è necessario un controllo più diretto dei calabroni, il nido dovrà essere trovato e distrutto. Ciò può essere difficile con i calabroni europei perché sono spesso nascosti all'interno di alberi cavi e altri spazi e possono raggiungere un'altezza anche importante. Se si decide di liberarsi di un nido da soli, bisogna assicurarsi di indossare maglie a maniche lunghe e pantaloni infilati in calze lunghe per ridurre la possibilità di essere punti.

Se si trova un nido nel muro vuoto di una casa, l'ingresso esterno non va coperto. Se i calabroni non possono uscire dal nido, possono masticare i rivestimenti delle pareti interne nel tentativo di scappare ed entrare negli spazi abitativi interni. La migliore soluzione a lungo termine è impedire ai calabroni svernanti di entrare nell'edificio sigillando le fessure nei rivestimenti e intorno a finestre, ai tubi e così via.

logo_bitis.png
Disinfestatori professionisti e certificati

Indirizzi

Via alla Campagna 4, 6900 Lugano

Via Pre Mulgé 1, 6986 Curio

+41 91 606 66 50

info@bitis.ch

Certificati

© Copyright 2022 BITIS. All Rights Reserved.

Web Agency - AnySolution 

Cerca